S.E.C.

Sport and Health Club

 MILANO CITTA' STUDI

 Via Gian Battista Brocchi 7/A 20131

tel 02 70635457

©2017 S.è.C. Sport & Health Club

Come dimagrire prima delle vacanze

June 13, 2017

Lo sai benissimo: sei in ritardo per l'odiata prova costume, sono i soliti argomenti dell'estate ma il punto è che vorresti perdere qualche chilo. Perciò, proviamo ad organizzare un piano alimentare che possa farti perdere un po' di peso velocemente senza stravolgere il tuo stile di vita.

 

Indipendentemente da quanta attività fisica svolgi, vediamo quali accorgimenti utilizzare a tavola e non.

 

Premessa: Il dimagrimento si ottiene assumendo meno calorie di quante ce ne servono durante l'arco della giornata. I cibi introdotti hanno un potere calorico differente perciò cerchiamo di capire insieme facendo finta di non sapere nulla di alimentazione.

Giochiamo un po'!

 

Immagineremo una tipica conversazione fra un Personal Trainer con conoscenze di alimentazione ed un cliente che vorrebbe dimagrire ad un mese dalle vacanze estive. 

 

Cliente: Ciao! Vorrei perdere peso in fretta, fra un mese parto per le vacanze...sai, la solita prova costume...

 

PT:  Perfetto! Farai 5 pasti al giorno!

 

Cliente: 5 pasti? Non sono troppi? Ma cosa devo mangiare?

 

PT: I pasti saranno piccoli e ti permetteranno di accelerare il metabolismo. Partiamo dalla colazione! Un frutto e uno Yogurt (piccolo) Oppure due Cracker e un po' di prosciutto cotto. Faremo una colazione soddisfacente, proteica e poco calorica.

 

Cliente:  Va bene! Mi organizzerò comprando gli alimenti giusti per tutta la settimana, non sarà un problema. E lo spuntino della mattina?

 

PT: Sceglieremo un alimento proteico per placare la fame, accelerare il metabolismo e salvare le masse muscolari dalla riduzione calorica. Ecco, a colazione ti è avanzato un po' di prosciutto cotto. Potresti finirlo per lo spuntino, se no scegli un piccolo pezzo di grana, oppure poca frutta secca, Yogurt greco. Mi raccomando serve un po' di organizzazione! 

 

Cliente: E per pranzo? Posso mangiare la pasta? 

 

PT: Si puoi mangiare la pasta, il problema è che, tra condimento e carboidrati vari, la quantità di pasta deve essere bassa e questo potrebbe non saziarti e farti soffrire inutilmente la fame. Io ti consiglio di scegliere una fonte di proteine di carne e pesce con una buona quantità di verdure con poco condimento(sale, olio e salse). Vedrai, il pasto ti sazierà, ti sentirai leggero e non appesantito. Le proteine non sono meglio dei carboidrati di pasta e pane ma adesso ci servono per sentire meno la fame, accelerare il metabolismo e mantenere le masse muscolari.

 

Cliente: Ho capito che la parte più difficile è l'organizzazione dei pasti e la scelta degli alimenti!

Purtroppo non so cosa fa dimagrire e cosa fa ingrassare.

 

PT: Bella domanda! Sono sicuro che conosci quali sono i cibi più calorici e i cibi meno calorici. Facciamo una prova!

 

Secondo te il cioccolato è molto calorico?

 

Cliente: Direi di si!

 

PT: Verdura?

 

Cliente: No

 

PT: Diciamo che sei sufficientemente preparato per scegliere gli alimenti giusti, ormai sappiamo capire a grandi linee quali sono i cibi più calorici. Per perdere peso dobbiamo puntare sui cibi ricchi di proteine, frutta e verdura con poco condimento e il gioco è fatto. Dobbiamo ridurre al minimo il consumo di pane, pasta e riso. Abbiamo poco tempo, poi potremo aumentare le quantità di carboidrati complessi.

 

Cliente: Deduco che lo spuntino del pomeriggio non sarà tanto diverso da quello della mattina

 

PT: Esatto! Vedrai Gli spuntini sono strategici. Non sentirai assolutamente la fame durante l'arco della giornata e questa è una buona cosa visto che il tuo corpo è in emergenza perché stai riducendo le calorie che gli servono per sopravvivere.

 

Cliente: Siamo alla cena! So che per dimagrire la pasta non va assolutamente mangiata la sera!

 

PT: (Sorride) Chissà perché ci sono delle false convinzioni che sono difficili da abbattere.

La pasta, perciò i carboidrati, di sera si possono mangiare tanto quanto a mezzogiorno, non ci sono sostanziali differenze, anzi i carboidrati di sera ti danno un sacco di vantaggi, aiutano il sonno, permettono di ricaricare le scorte di glicogeno e aiutano l'anabolismo muscolare. Ma noi stiamo cercando di dimagrire perciò il tuo pasto serale non sarà tanto diverso dal pranzo. Stesso discorso sulla pasta che abbiamo fatto prima.

 

Cliente: Questo mi consola! Ma le quantità? Quanta pasta e pane? Quante verdure? Quanta carne e quanto pesce?

 

PT: Allora ti direi di pesare gli alimenti ma se non l'hai mai fatto dobbiamo renderti la vita facile.

Perciò possiamo dire che 60 g di pasta sono pochi e 150 sono tanti. A te la scelta!

Verdure, se poco condite, a volontà.

Frutta, non troppa.

Proteine? Max 200g per carne e pesce ai pasti principali, 50g per gli spuntini.

 

Cliente: E' tutto chiaro! Cercherò di mettere in pratica questi accorgimenti. Non sembra difficile.

 

PT: Ho cercato di darti dei consigli utili per creare un metodo veloce che ti permetta di scegliere gli alimenti giusti e più "convenienti" per evitare di assumere troppe calorie, in questo modo non sentirai troppo la fame e ti nutrirai in modo equilibrato senza particolari problemi. Dimenticavo: zero alcool e un giorno a settimana mangia quello che vuoi senza esagerare. 

Questi tipi di conversazioni sono presenti ogni giorno nelle palestre, certo ci sarebbe molto da dire su scienza dell'alimentazione. Tuttavia, abbiamo provato a dare dei piccoli consigli che permettano di non fare errori grossolani considerando che la dieta con riduzione calorica sottopone il nostro organismo ad una situazione di emergenza. Perciò consigliamo sempre di rivolgersi ad un professionista e di diffidare dalle diete che obbligano a regimi alimentari estremi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Please reload

Post in evidenza

9 Consigli su come comportarsi in palestra con le altre persone.

March 14, 2017

1/2
Please reload

Post recenti